Lasagna

Questa ricetta l’ho intitolata Lasagna, senza altri termini. Per noi italiani Lasagna è quasi una parola magica, ci riconduce al piatto classico della domenica, davanti a cui rilassarsi e trovare la pace dei sensi. Condita principalmente con sugo di carne e mozzarella, da sola potrebbe sostituire sia primo che secondo, ma questo non succede quasi mai. Eh si, perchè qui entra in gioco la nostra tradizione: siamo così orgogliosi della Lasagna, che la introduciamo nei menù di Natale, Pasqua e in tutte le occasioni importanti, accompagnata dalle altre portate.

Come in ogni preparazione casareccia, gli ingredienti variano in base ai gusti dei familiari: in questa ricetta c’è solo uno strato di besciamella, sottile e soltanto come copertura, il ragù di carne, la mozzarella e… le uova sode, su richiesta del marito!

Ingredienti per 4 persone:

  • ragù, preparato come in Fettuccine al Ragù,
  • 400 gr di farina 0 oppure 1,
  • 4 uova,
  • 200 ml di latte,
  • 30 gr di burro,
  • 20 gr di farina,
  • Un pizzico di noce moscata,
  • 100 gr di parmigiano grattugiato,
  • una mozzarella da circa 200 gr.
  • due uova sode

Prcedimento:

Preparare un ragù con 500 gr di polpa di manzo macinata, come ho spiegato nella ricetta Fettuccine al Ragù.

Impastare i 400 gr di farina con le 4 uova e mettere l’impasto da parte a riposare per una mezzora.

Nel frattempo rassodare le altre due uova e preparare la besciamella: far sciogliere il burro con i 20 gr di farina, in un tegamino, mescolando continuamente. Lasciar rosolare un pochino la farina. Quando comincia a diventare dorata, unire il latte bollente, continuando a mescolare, senza fermarsi, finchè la crema non è pronta. Aggiungere sale q.b. e una grattugiata di noce moscata.

Stendere la sfoglia, sottile a piacere, dividendola in rettangoli lunghi quanto la teglia (io ne uso una di 30×20 cm e faccio 4 strati sfoglia, più 3 strati di condimento).

Tagliare la mozzarella a fettine sottili e dividerla in tre parti. Tagliare le uova sode a pezzetti e dividere anche queste in tre mucchietti.

A questo punto comporre la Lasagna: iniziare con qualche mestolino di sugo ragù, per coprire il fondo della teglia. Disporre i rettangoli di sfoglia, ricoprendo tutta la superficie, ma facendo attenzione a non sovrapporli (se si sovrappongono troppo, viene compromessa la morbidezza della lasagna). Sopra, qualche mestolino di ragù a coprire tutta sfoglia, poi un terzo della mozzarella, un terzo di uova sode, una spolverata di parmigiano grattugiato. Continuare così per altri due strati. Finiti gli ingredienti, disporre il quarto strato di pasta, coprire con qualche mestolino di ragù e la besciamella.

Cuocere in forno già caldo a 180° per circa 45 minuti. Per i primi 25 minuti, consiglio di coprire la teglia con della carta stagnola, altrimenti la lasagna rischia di seccarsi. Poi scoprirla, così sopra si forma la tanto amata crosticina!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: