Involtini di Pesce Spada

È giunto il momento di scrivere la ricetta degli Involtini di Pesce Spada.

Mia madre li preparava sempre d’estate, quando andavamo in Sicilia, dove un piatto a base di pesce spada è sempre un must, se poi sono Involtini di Pesce Spada è ancora meglio. Preparati alla griglia sono buonissimi, ma, se non si può fare il barbeque, anche al forno sono squisiti!

Il pesce spada deve essere fresco (trovate una pescheria di fiducia) e tagliato a fettine sottili, poi ci vuole un po’ di pazienza nell’arrotolare gli involtini senza rovinare la carne del pesce, che tende a sfaldarsi… e il gioco è fatto. Gustateveli ad occhi chiusi pensando al mare della Sicilia!

Ingredienti per 2 persone:

  • 300 circa di fettine di pesce spada,
  • un cucchiaino di capperi,
  • una decina di olive verdi senza nocciolo,
  • 4 cucchiai di pangrattato,
  • un cucchiaio di provola grattugiata,
  • olio extravergine d’oliva,
  • uno spicchio d’aglio (facoltativo),
  • un ciuffo di prezzemolo.

Procedimento:

Tostare leggermente il pangrattato in un padellino con un filo d’olio. Lasciarlo raffreddare.

Tritare finemente le olive, i capperi e il prezzemolo. (mettere anche un pezzettino di aglio tritato se piace) Aggiungerli al pangrattato e mescolare. Unire anche la provola grattugiata e il ripieno è pronto.

Ricavare dei rettangoli dalle fettine di pesce spada. Versare un cucchiaino di ripieno al pangrattato sopra ogni rettangolo. Arrotolare la fettina intorno al ripieno e infilzarla in uno spiedino. Condire le altre fettine allo stesso modo, infilzando due o tre involtini in ogni spiedino. Terminata la preparazione degli involtini, disporre questi in una teglia unta d’olio, condire con un altro filo d’olio e cospargere con il miscuglio di pangrattato che è avanzato dal ripieno.

Infornare a 180° in forno già caldo per una ventina di minuti. (oppure cuocerli alla griglia)

Sono buoni appena sfornati e caldi !!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: