Cavolini Ubriachi

Per preparare i Cavolini Ubriachi ci vuole davvero poco tempo ed è un contorno molto gustoso. I cavolini di Bruxelles sono i germogli del cavolo di Bruxelles con  parecchie sostanze benefiche, si trovano prevalentemente nelle stagioni fredde, da novembre a marzo. Si trovano in giro parecchie ricette da preparare con questi cavoli in miniatura. Ma a me piacciono cucinati in modi semplici, come questo, dove la presenza del vino contribuisce anche ad addolcire il loro gusto un po’ amarognolo.

Ingredienti:

 

  • 350 gr di cavolini di Bruxelles,
  • Uno spicchio d’aglio,
  • Qualche foglia di salvia
  • Olio extravergine d’oliva
  • Mezzo bicchiere di vino bianco,
  • Sale q.b.

 

Procedimento:

 

Pulire i cavolini di Bruxelles, togliendo le foglie più esterne, inciderli con un taglio a croce sul fondo e lessarli per qualche minuto in acqua bollente. Scolarli per bene.

Soffriggere lo spicchio d’aglio intero in un tegame, con qualche cucchiaio di olio di oliva. Togliere l’aglio  e versare, nello stesso olio, i cavolini con la salvia. Quando cominciano a sfrigolare, rigirarli per un po’ finché non sembrano asciugarsi. Versare il vino, salare e lasciare cuocere a fuoco lento ancora una decina di minuti. Quando il vino si è finito di asciugare e resta poco sughetto, è il momento di spegnere. I Cavolini Ubriachi sono pronti.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: